Il principio di responsabilità come soluzione ai cybercrime

Truffe online, virus, cyberbulismo e sexting sono temi purtroppo all’ordine del giorno. Come fare per uscire da questo tunnel di criminalità?
Esiste qualcosa che ognuno di noi come educatore, come adulto che abita la Rete può fare?
A mio avviso credo sia necessario lavorare sul principio della responsabilità come soluzione ai cybercrime.

Leggi tutto

Vietato WhatsApp ai minori di 16 anni? Lo dice la UE

Sì pare sia proprio così vietato WhatsApp ai minori di 16 anni.
Con l’entrata in vigore il 24 maggio del nuovo GDPR (General Data Protection Regulation, il nuovo regolamento europeo con le indicazioni per la protezione dati personali delle persone fisiche) anche WhatsApp ha deciso di vietare l’accesso a minori di 16 anni in tutta Europa.

Leggi tutto

La sicurezza sul web e nei social: i ‘SupererRoRi’ ci guidano

Per educare i giovani sul tema della sicurezza sul web e nei social, lo scorso autunno è stata lanciata una nuova iniziativa di Generazioni Connesse con il Sefer Internet Centre italiano: una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza in rete: “6 settimane per un web sicuro” con 7 video che rappresentano i ‘SupereRRori’ del web, dedicati ai più giovani.

Leggi tutto

Non è ‘la Rete’ pericolosa, ma le persone: impara a muoverti nel web e nei social

Sì, in effetti è così, anche l’altra sera durante la serata organizzata a Como e dal titolo ‘Presi nella Rete’,

Leggi tutto

Un educatore riflessivo [oltre il] 2.0 capace di responsabilità

Un educatore che vive l’ambiente del web oltre a riconoscere e porsi nell’ambiente digitale tra comunicazione ed educazione dovrebbe essere un

Leggi tutto